Rodengo in Val Pusteria conquista i visitatori per la sua posizione tranquilla, lontano dalle grandi arterie del traffico. Le numerose ore di sole e il clima mite e asciutto richiamano tantissimi turisti nella graziosa località ai piedi dell'omonimo castello. Da qui l'occhio spazia incontrastato sulla Valle Isarco, sulla Wipptal e sulla Val Pusteria. Vicino a Rodengo partono sentieri escursionistici per tutti i gradi di preparazione; ci sono dolci sentieri che attraversano prati e boschi, lunghi percorsi sull'Alpe di Rodengo-Luson o escursioni alpinistiche sulle cime circostanti della Val Pusteria in Alto Adige: il turista può scegliere in base alla propria condizione e alla meta che più lo interessa. Rodengo in Val Pusteria è una destinazione vacanze molto amata anche in inverno: questo è il punto di partenza ideale per chi desidera partire alla scoperta del comprensorio circostante sugli sci o sullo snowboard. L'Alpe di Rodengo-Luson offre la possibilità di praticare lo sci di fondo e lo sci alpinismo e di fare escursioni con le ciaspole, promettendo tante ore felici all'aria aperta.

Castello di Rodengo
Il castello di Rodengo si erge maestoso sopra la Gola della Rienza. L’imponente costruzione, di proprietà privata, ospita le pitture murali profane più antiche dell’area di lingua tedesca: gli affreschi sulle avventure di Ywein sono il fiore all’occhiello del castello. Rivivete un’epoca ormai lontana e lasciatevi conquistare dalla sua magia.

Il Castel Rodengo è aperto dal 01 maggio al 15 ottobre 2019. Le visite guidate sono alle ore 11.30 e 14.30 (tranne sabato).
Nei mesi di luglio e agosto visita guidata aggiuntiva alle ore 16.00.
Prenotazione gruppi (da 15 persone) +39 391 7489492 oppure via schloss.rodenegg@gmail.com

Prezzi:
Adulti 8,00 €
Adolescenti (10-18 anni) 4,00 €
Bambini (6-10 anni) 3,00 €
Gruppi (da 15 persone): 6,00 €

Ingresso gratuito con Almencard PLUS!

Alpe di Rodengo-Luson
All’Alpe di Rodengo-Luson, l’alpeggio più lungo d’Europa, il tempo scorre in maniera diversa. Non importa se preferite dedicarvi ad un’attività sportiva o rilassarvi assaggiando le specialità regionali: qui c’è tempo per tutto. Cinque strutture diverse vi aspettano per fare una pausa: le specialità fatte in casa vi conquisteranno.
I sentieri sull’alpe Rodengo e Luson sono ideali per famiglie, perché non presentano nessuna difficoltà alpinistica e offrono diverse possibilità di ristoro.
In inverno la malga di Rodengo e Luson è un’apprezzata meta per chi pratica lo sci di fondo o semplicemente ama le escursioni in mezzo alla neve . Sentieri battuti e piste da fondo panoramiche permettono di esplorare tutto l’altopiano. La fantastica vista delle Alpi del Zillertal e delle Alpi Venostane trasformano la malga di Rodengo e Luson in una meta ideale per una comoda passeggiata in mezzo alla natura invernale della Valle Isarco.

Baite:
Rifugio Oberhauser (ca. 10 min. dal parcheggio Zumis) 
Rifugio Roner (ca. 40 min dal parcheggio Zumis – apre il 19. dicembre 2019)
Rifugio Rastner (ca. 1,5 ore dal parcheggio Zumis)
Rifugio Campoforte (ca. 1,5 ore dal parcheggio Zumis)
Rifugio Kreuzwiese (ca. 2,5 ore dal parcheggio Zumis)

Più informazioni troverete su questo sito:

Full Moon Dinner
Per i più romantici tra gli amanti della neve, il Full Moon Dinner sull’Alpe di Rodengo e Luson offre un’esperienza imperdibile.
Accompagnati dal chiaro della luna e dalla nostra guida escursionistica, partirete per un goloso viaggio alla scoperta delle baite dell’Alpe, dove potrete gustare deliziosi menù a lume di candela. Sarà anche un’occasione per ascoltare storie emozionanti sul più romantico dei satelliti. Iscrivetevi e preparatevi ad un’escursione tra paesaggi da sogno che non dimenticherete più.

Dati:
11.01.2020
08.02.2020
07.03.2020

Prenotazioni all’ufficio turistico di Rodengo:

 
IL SENTIERO dOLORAMA
Il percorso panoramico inizia dal parcheggio Zumis all’Alpe di Rodengo e Luson poi si avvicina alle scoscese rocce delle Odle di Eores e di Funes e scendendo su ampi prati e alpeggi si arriva fino a Laion a sud di Chiusa all’entrata della Val Gardena.
Il sentiero Dolorama corre quasi interamente su strade forestali e sentieri segnalati con un unico attraversamento di una strada asfaltata. Lungo il sentiero si trovano luoghi di sosta molto panoramici per riposarsi.
Il percorso di quattro giorni può essere affrontato a tratti : numerosi sono i punti, dove iniziare o accorciare il percorso. Inoltre i punti di partenza e arrivo sono facilmente raggiungibili con mezzi pubblici.
Gli orari!

Percorso:
Partenza: Parcheggio Zumis, Alpe di Rodengo e Luson | Punto finale: Paese di Laion
Percorso: 61 km | Durata: 19 ore,15 min | Salita: 2.356 m | Discesa: 3.004 m

Le tappe del sentiero:
1a tappa: Alpe di Rodengo e Luson (durata ca. 6:30 h)
2a tappa: Rifugio Monte Muro-Rifugio Genova (durata ca. 4:45 h)
3a tappa: Rifugio Genova-Rasciesa (durata ca. 5:00 h)
4a tappa: Rasciesa-Laion (durata ca. 3:00 h)

Più informazioni troverete qui!

Sentiero della creazione

"In principio Dio creò il cielo e la terra. Ora la terra era informe e deserta…". Così inizia il libro più famoso del mondo e con esso il racconto della creazione del cosmo. Non esiste spazio vitale in grado di rispecchiare la narrazione dell’origine biblica delle stelle, della luce e della vita quanto le forme senza tempo di un paesaggio alpino. Anche per questo sull’Alpe di Rodengo e Luson si è cercato di catturare i momenti chiave della storia della Creazione e di riprodurli in sette straordinarie e stimolanti opere d’arte.
Downloads: Brochure e testo


>>Scopri gli Hotel a Rodengo